Ultime deliberazioni di Consiglio comunale

Ultime deliberazioni di Giunta comunale

Imposta Comunale Unica 2018

 IUC

Imposta Unica Comunale 2018

Ai sensi dell'art. 1, comma 639, della legge 147/2014 è stata istituita l'Imposta Unica Comunale (IUC) di cui l'imposta Municipale Unica (IMU) rappresenta la componente patrimoniale. L'istituzione della IUC lascia salva la disciplna per 'applicazione dell'IMU, di cui all'art. 13 del D.L. n. 201/2011, convertito in legge n. 214/2011 e art. 2 del D.L. n. 102/2013 convertito in legge n. 124/2013 e succ. modificazioni Legge 208/2015 (Legge di stabilità 2016), (Legge di Bilancio 2017) Legge n. 232 dell'11/12/2016, (Legge di Bilancio 2018) Legge n. 205 del 27/12/2017.
Con la Legge di Bilancio 2018 non state introdotte novità in materia IMU-TASI. L'art. 1, c. 37 della legge 205/2017 (Legge di stabilità 2018) ha infatti solamente confermato la sospensione dellìefficiacia delle deliberazioni comunali di inceremento dei tributi anche per l'anno d'imposta in corso. Resta in vigore tutto quanto precedentemente stabilito dalla legge 208/2015 (Legge di Stabilità 2016).
Con deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 28/03/2018 “Aliquote, tributi e tariffe anno 2018 – Determinazioni”, sono state confermate, per l'anno 2018, le medesime aliquote e le detrazioni approvate per l'anno 2017.

IMU, TASI

.

 

IMU - Imposta Municipale Unica

PRESUPPOSTO dell'IMU: il possesso dei beni immobili (fabbricati, aree fabbbricabii e terreni agricoli) compresa l'abitazione prncipale, intesa come unica unità immobiliare nella quale il possessore dimora abitualmente e risiede anagraficamente, e le sue pertinenze classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 (magazzini, locali di deposito, stalle, scuderie, rimesse, autorimesse senza fini di lucro, tettorie chiuse o aperte), nella misura massima di un'unità per ciascuna celle categorie.

SOGGETTO ATTIVO: il Comune dove è ubicato l'immobile.

SOGGETTO PASSIVO: il proprietario dell'immobile ovvero titolare di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie. Nel caso di concessione di aree demaniali, il soggetto passivo è il concessionario. Per gli immobili in costruzione o ancora da costruire, concessi in locazione finanziaria, il soggetto passivo è il locatario.

IL VERSAMENTO DELL'IMPOSTA: il versamento della prima rata 2018 scade il 16 giugno 2018, mentre versamento della seconda rata 2018 scade il 16 dicembre 2018 ed è eseguito a saldo dell'imposta dovuta per l'intero anno. E’ consentito il pagamento in un’unica soluzione entro il 16 giugno 2018. I pagamenti dovranno essere eseguiti tramite modello di pagamento unificato F24

Segnatamente agli immobili ad uso produttivo classificati nel grupo catastale D, il gettito è riservato alla Stato nella misura dello 0,76% (Cod. tributo 3925) e nella misura dello 0,30% al Comune (Cod. tributo 3930).
In particolare si segnala che, ai sensi dell'art. 13, comma 2 del D.L. 06/12/2011 e sue modifiche e integrazioni, l'Imposta Municipale Propria (IMU) non si applica:

  • al possesso dell'abitazione principale e delle pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;
  • ai fabbricati di civili abitazioni destinati ad alloggi come definiti dal D.M. 22/04/2008, pubblicato nella G.U. n. 146 del 24/06/2008;
  • alla casa coniugale assegnara al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento e cessazione degli effetti del matrimonio;
  • ad un unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze Armate e alle Forze di Polizia a ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di Polizia a ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, e fatto salvo quanto previsto dall'art. 28, comma 1 del D.Lgs. 139/2000, dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni di dimora abituale e della residenza anagrafica.

Ai sensi del'art.1, comma 10, L. 208/2015 (Legge di stabilità 2016) le impostazioni valide per gli anni prcedenti sono completamente eliminate e viene introdotta una sola forma di comodato gratuito con riduzione del 50% della base imponibile.

IMU TERRENI AGRICOLI: l'art.1, comma 10, lett c) e d) abrogano il regime agevolativo dei terreni agricoli posseduti e condotti da imprenditori agricoli professionali “IAP” e coltivatori diretti, in quanto questa fattispecie viene interamente esclusa dall'IMU come per la TASI.
I terreni agricoli sono esonerati dal pagamento dell'IMU come da deliberazione consiliare n. 2/2018.

IMU IMMOBIILI LOCATI A CANONE CONCORDATO: per gli immobili locati a canone concordato, di cui alla legge n. 431/1998, l'imposta, determnata applicando l'aliquota stabilita dal Comune, è ridotta al 75%.

ALIQUOTE:
0,35% per l'abitazione principale e per le relative pertinenze;
0,35% per abitazioni residneti AIRE;
0,81% per le aree fabbricabili;
0,89% per i fabbricati del gruppo D;
0,81% per i fabbricati generici C1 e C3;
0,81% per tutti gli altri immobili;

DETRAZIONI: la detrazione per l'abitazione principale e le sue pertinenze è stabilita in € 200,00.

CALCOLO DELL'IMPOSTA: il contribuente potrà effetttuare il calcolo dell'imposta dovuta accedendo al sito www.sogetspa.it è cliccando il programma per il calcolo dell'imposta dovuta.

COME SI PAGA E QUANDO: i versamenti delle rate dell'imposta devono essere effettuati tramite il modello F24 (sez. IMU e atri tributi locali). Nella compilazione dei moduli di pagamento bisogna indicare i codici tributi secondo la tabella riportata di seguito, indicando come codice tributo, per il Comune di San Nicola Manfredi, I062

 

  Codice IMU
 Tipologia Immobile Comune Stato
 Abitazione principale e relative pertinenze 3912 ==== 
Altri fabbricati - COMUNE, per tutti i fabbricati diversi dall'abitazione principale e pertinenze e da quelli della categoria catastale D  3918 ==== 
     
     
Immobili categoria D uso produttivo, classificati nella categoria catastale D 3930 3925

 

 

 

 TASI - Tassa Servizi Indivisibili

Informativa

Vista la deliberazione di consiglio comunale n. 2 del 21/5/2014, approvante il regolamento comunale per la disciplina della IUC, tra cui la tassa per i servizi indivisibili (TASI) e vista la deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 28/03/2018 che conferma le seguento aliquote nella misura stabilita per l'anno 2018:

ALIQUOTE

  • 0,25% ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE;
  • 0,25% Altri fabbricati - COMUNE, per tutti i fabbricati diversi dall'abitazione principale e pertinenze
  • 0,25 % Aree fabbricabili;
  • 0,1% Fabbricati strumentali;

Versamenti della TASI per l'anno 2018

La TASI è dovuta dal possessore o detentore, a qualsiasi titolo, di fabbricati e di aree edificabili. In caso di pluralità di proprietari o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria;

Dal superficiario;

Dall'Enfiteuta;

Dal locatario finanziario.

Ai sensi dell'art. 4, Capitolo C, del regolamento IUC succitato, nel caso in cui l'unità immobiliare è occupata da un sogggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare, quest'ultimo e l'occupante sono titolari di un'autonoma obbligazione tributaria. L'occupante versa la TASI nella misura del 30% dell'ammontare complessivo. La restante parte è corrisposta dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare.

TASI ABITAZIONE PRINCIPALE: viene eliminata la TASI sull'abitazione principale per i proprietari e la quota TASI a carico degli occupanti/inquilini, quando per l'inquilino l'immobile in locazione è abitazione principale. Rimane invece in vigore la TASI per l'abitazioni principali di lusso (Cat. A/1, A/8 e A/9).

TASI IMMOBILI LOCATI A CANONE CONCORDATO: per gli immobili locati a canone concordato, di cui alla Legge 9 dicembre 1998, n. 431, l'imposta, determinata applicando l'aliquota stabilita dal Comune, è ridotta al 75%;

Per gli immobili locati a canone concordato, la base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'Imposta Municipale Propria (IMU) di cui all'articolo 13 del D.L. 201/2011, convertito con modificazione dalla L. 214/2011. Si ricorda che il pagamento dovrà essere effettuato esclusivamente a favore del Comune dove è ubicato l'immobile tramite modello di pagamento unificato (F24).

MODALITA' DI VERSAMENTO A MEZZO MOD. F/24 IN AUTOLIQUIDAZIONE: entro il 16 giugno 2018, dev'essere effettuato il versamento della 1° rata, nella misura del 50% della tassa dovuta per l'anno 2018; entro il 16 dicembre 2018, dovrà effettuato il versamento della 2° rata a conguaglio della somma dovuta per l'anno 2018. E' consentito il pagamento in un'unica soluzione entro il 16 giugno 2018.

Nella compilazione dei modelli di pagamento bisogna indicare i codici tributo secondo la tabella riportata di seguito, indicando come codice tributo, per il Comune di San Nicola manfredi, I062

 

 Tipologia Immobile Codice TASI
 Abitazione principale e relative pertinenze 3958
Fabbricati rurali ad uso strumentali 3959
Aree fabbricabili 3960 
Altri fabbricati 3961

CALCOLO DELL'IMPOSTA: il contribuente potrà effetttuare il calcolo dell'imposta dovuta accedendo al sito www.sogetspa.it è cliccando il programma per il calcolo dell'imposta dovuta.

pdf Informativa

...

Accedi al sito del Comune di San Nicola Manfredi ... Accedi al sito della Provincia di Benevento (Nuova finestra) ... Accedi al sito della Regione Campania (Nuova finestra)  ... Accedi al sito del Governo italiano (Nuova finestra) ... Accedi al sito dell'Unione Europea (Nuova finestra)

Questo sito utilizza i cookie!

Se non si modificano le impostazioni del browser, si accettano. Per saperne di piu'

Approvo

www.sannicolamanfredi.gov.it

COOKIE E PRIVACY

Questo sito utilizza i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media, analizzare il traffico e per garantire una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare o selezionando un qualsiasi elemento del sito accetti l'utilizzo dei cookie, anche quelli di profilazione propri e di altri siti con finalità commerciali.

 

INFORMATIVA E CONSENSO PER L'USO DEI COOKIE
FAQ
 1 - Cosa sono i cookie?
 2 - A cosa servono i cookie?
 3 - Cosa sono i cookie tecnici?
 4 - I cookie analytics sono cookie "tecnici"?
 5 - Cosa sono i cookie "di profilazione"?
 6 - È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?
 7 - In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?
 8 - Come deve essere realizzato il banner?
 9 - Quali indicazioni deve contenere il banner?
10 - In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?
11 - Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?
12 - L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?
13 - Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?
14 - Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?
15 - L'uso dei cookie va notificato al Garante?
16 - Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?
17 - Quali cookie utilizziamo?

1. Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

[Torna su]

 

2. A cosa servono i cookie?

I cookie sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, memorizzazione delle preferenze, ecc.

[Torna su]

 

3. Cosa sono i cookie "tecnici"?

Sono i cookie che servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall'utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web.

Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute o sarebbero più complesse e/o meno sicure, come ad esempio le attività dedicate ad uno specifico utente, per le quali i cookie, che consentono di effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della sessione, risultano indispensabili.

[Torna su]

 

4. I cookie analytics sono cookie "tecnici"?

No. Il Garante (cfr. provvedimento dell'8 maggio 2014) ha precisato che possono essere assimilati ai cookie tecnici soltanto se utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici.

[Torna su]

 

5. Cosa sono i cookie "di profilazione"?

Sono i cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini, scelte, ecc. Con questi cookie possono essere trasmessi al terminale dell'utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate dallo stesso utente nella navigazione online.

[Torna su]

 

6. È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Dipende dalle finalità per le quali i cookie vengono usati e, quindi, se sono cookie "tecnici" o di "profilazione".

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti, mentre è necessario dare l'informativa (art. 13 del Codice privacy). I cookie di profilazione, invece, possono essere installati sul terminale dell'utente soltanto se questo abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con modalità semplificate.

[Torna su]

 

7. In che modo il titolare del sito deve fornire l'informativa semplificata e richiedere il consenso all'uso dei cookie di profilazione?

Come stabilito dal Garante nel provvedimento indicato alla domanda n. 4, l'informativa va impostata su due livelli.

Nel momento in cui l'utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa "breve", la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere ad un'informativa più "estesa". In questa pagina, l'utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie scegliere quali specifici cookie autorizzare.

[Torna su]

 

8. Come deve essere realizzato il banner?

Il banner deve avere dimensioni tali da coprire in parte il contenuto della pagina web che l'utente sta visitando. Deve poter essere eliminato soltanto tramite un intervento attivo dell'utente, ossia attraverso la selezione di un elemento contenuto nella pagina sottostante.

[Torna su]

 

9. Quali indicazioni deve contenere il banner?

Il banner deve specificare che il sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di "terze parti", che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell'utente.

Deve contenere il link all'informativa estesa e l'indicazione che, tramite quel link, è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

Deve precisare che se l'utente sceglie di proseguire "saltando" il banner, acconsente all'uso dei cookie.

[Torna su]

 

10. In che modo può essere documentata l'acquisizione del consenso effettuata tramite l'uso del banner?

Per tenere traccia del consenso acquisito, il titolare del sito può avvalersi di un apposito cookie tecnico, sistema non particolarmente invasivo e che non richiede a sua volta un ulteriore consenso.

In presenza di tale "documentazione", non è necessario che l'informativa breve sia riproposta alla seconda visita dell'utente sul sito, ferma restando la possibilità per quest'ultimo di negare il consenso e/o modificare, in ogni momento e in maniera agevole, le proprie opzioni, ad esempio tramite accesso all'informativa estesa, che deve essere quindi linkabile da ogni pagina del sito.

[Torna su]

 

11. Il consenso online all'uso dei cookie può essere chiesto solo tramite l'uso del banner?

No. I titolari dei siti hanno sempre la possibilità di ricorrere a modalità diverse da quella individuata dal Garante nel provvedimento sopra indicato, purché le modalità prescelte presentino tutti i requisiti di validità del consenso richiesti dalla legge.

[Torna su]

 

12. L'obbligo di usare il banner grava anche sui titolari di siti che utilizzano solo cookie tecnici?

No. In questo caso, il titolare del sito può dare l'informativa agli utenti con le modalità che ritiene più idonee, ad esempio, anche tramite l'inserimento delle relative indicazioni nella privacy policy indicata nel sito.

[Torna su]

 

13. Cosa deve indicare l'informativa "estesa"?

Deve contenere tutti gli elementi previsti dalla legge, descrivere analiticamente le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito e consentire all'utente di selezionare/deselezionare i singoli cookie.

Deve includere il link aggiornato alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti con le quali il titolare ha stipulato accordi per l'installazione di cookie tramite il proprio sito.

Deve richiamare, infine, la possibilità per l'utente di manifestare le proprie opzioni sui cookie anche attraverso le impostazioni del browser utilizzato.

[Torna su]

 

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

[Torna su]

 

15. L'uso dei cookie va notificato al Garante?

I cookie di profilazione, che di solito permangono nel tempo, sono soggetti all'obbligo di notificazione, mentre i cookie che hanno finalità diverse e che rientrano nella categoria dei cookie tecnici, non debbono essere notificati al Garante.

[Torna su]

 

16. Quando entrano in vigore le misure prescritte dal Garante con il provvedimento dell'8 maggio 2014?

Il Garante ha previsto un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati di mettersi in regola. Tale periodo terminerà il 2 giugno 2015.

[Torna su]

 

17. Quali cookie utilizziamo?

Cookie di navigazione/sessione

CARATTERISTICHE ≫ Detti anche cookie "tecnici", sono fondamentali per navigare all'interno del sito utilizzando tutte le sue funzionalità, come ad esempio l'accesso alle aree riservate. Senza questi cookie non sarebbe possibile fornire i servizi richiesti. Questi cookie non raccolgono informazioni da utilizzare per fini commerciali.
TECNOLOGIA ≫ Rientrano in questa categoria i cookie impostati dalle piattaforme a supporto dell'infrastruttura di sicurezza della società.
PREFERENZE COOKIES ≫ Disabilitabile da Impostazioni Browser
IN CASO DI BLOCCO ≫ Blocco di funzioni quali l'autentificazione, la validazione, la gestione di una sessione di navigazione e la prevenzione delle frodi è fortemente sconsigliato il loro blocco.

 

Cookies di Prestazione o di Performance

CARATTERISTICHE ≫ Raccolgono e analizzano in forma anonima e/o aggregata le informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori (pagine visitate, ...) per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. Questi cookie non raccolgono informazioni che possono identificare in qualche modo l'utente.
TECNOLOGIA ≫ Rientrano in questa categoria i cookie impostati dalle seguenti soluzioni tecnologiche:
Adobe Analytics (http://www.adobe.com/privacy/analytics.html)
Google Analytics (http://www.google.com/policies/technologies/ads/)
PREFERENZE COOKIES ≫ Disabilitabile da Impostazioni Browser
IN CASO DI BLOCCO ≫ Esclusione dal computo statistico dei parametri di navigazione che permettono analisi volte all'ottimizzazione del sito

 

Cookie di funzionalità

CARATTERISTICHE ≫ Permettono al sito di "ricordare" le scelte effettuate dall'utente e personalizzare il sito migliorandone i contenuti. Le informazioni raccolte da questo tipo di cookies sono in forma anonima
TECNOLOGIA ≫ Rientrano in questa categoria i cookie impostati dalle seguenti soluzioni tecnologiche:
Adobe Target
PREFERENZE COOKIES ≫ Disabilitabile da Impostazioni Browser
IN CASO DI BLOCCO ≫ Blocco di funzionalità di testing e di conseguenza visualizzazione del sito non ottimizzata.

Cookie Pubblicitari o di Profilazione:
CARATTERISTICHE ≫ Questo tipo di cookie è usato per personalizzare le informazioni di natura commerciale in base ai tuoi interessi al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione. Tali cookie memorizzano ciò che hai visitato su un dato sito internet e le relative informazioni possono essere condivise con altri soggetti.
TECNOLOGIA ≫ Rientrano in questa categoria i cookie impostati dalle seguenti soluzioni tecnologiche:
AdForm
Doubleclick
PREFERENZE COOKIES ≫ Disabilitabile da Impostazioni Browser
IN CASO DI BLOCCO ≫ Esclusione da campagne e offerte dedicate.

Questo sito funziona in modo ottimale se i cookies sono abilitati. Puoi comunque decidere di non accettarne l'utilizzo sul tuo dispositivo (computer o smartphone).
Per farlo accedi alle "Preferenze" del tuo browser.

Per informazioni su come modificare le impostazioni dei cookies seleziona qui sotto il browser che stai utilizzando:
CHROME ≫ https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
FIREFOX ≫ https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
INTERNET EXPLORER ≫ http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
OPERA ≫ http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
SAFARI ≫ https://support.apple.com/it-it/HT201265

[Torna su]

 

Le altre informazioni di cui all'art. 13 del D.Lgs. 196/03 sono accessibili nella sezione Privacy Policy

Stemma di San Nicola Manfredi (BN)